Collaborazione con Università di Parma

Oltre ad offrire un modello di relazioni industriali innovativo e coerente con il mondo economo e del lavoro del proprio territorio, Federmanager Parma mette a disposizione del bene comune il patrimonio di competenze e di esperienze dei propri associati, per agevolare l’inserimento delle giovani generazioni nel mondo del lavoro, svolgendo il ruolo di formatori, di tutor, come attività di volontariato.

In relazione ali obiettivi sopracitati Federmanager ha siglato nel 2017 con l’Università di Parma, un Protocollo di intesa per la collaborazione in ambito orientamento in uscita e Job Placement che avrà validità per 3 anni.

L’Università e Federmanager, in tale atto, definiscono i seguenti obiettivi primari:

  • permettere ai laureati di entrare nel mondo del lavoro con maggiore cognizione dello stesso e con tempi di inserimento più rapidi;
  • consentire alle imprese di selezionare personale formato secondo le loro esigenze reali.

In merito alle attività messe in campo viene previsto che Federmanager, per il tramite di manager, imprenditori e professionisti aderenti all’associazione, in collaborazione con la U.O. Placement e Rapporti con le Imprese, si impegnerà a svolgere attività di orientamento in uscita in favore dei laureandi/laureati dell’Università, mediante azioni quali:

  • presentazione e discussione di casi aziendali
  • erogazione di seminari su argomenti specifici
  • seminari in collaborazione con Aziende del territorio
  • partecipazione al Job Day dell’Ateneo e Placement Day dei Dipartimenti
  • assistenza nell’individuazione e nello sviluppo di nuove idee imprenditoriali
  • facilitazione dell’accesso a stages aziendali e a tesi di laurea in collaborazione con aziende del territorio;
  • informazione intesa a facilitare le scelte al momento dell’ingresso nel mondo del lavoro
  • supporto alla promozione dell’autoimprenditorialità tra le giovani generazioni
  • testimonianze mirate ad incentivare e accompagnare la crescita delle nuove generazioni attraverso il trasferimento delle migliori esperienze e competenze di manager, imprenditori e professionisti
  • collaborazione con i Corsi di Studio sui temi di interesse per la presente convenzione.

Borse di Studio Dott. Ing. Pietro Orlandi

L’Ing. Pietro Orlandi, deceduto a giugno del 2016 all’età di 91 anni, ha inserito Federmanager Parma nel suo asse ereditario perché l’associazione potesse farsi tramite dell’erogazione di due Borse di Studio a durata annuale per meritevoli laureati dell’Università di Parma in Ingegneria Gestionale e in Medicina e Chirurgia con specializzazione in Neurologia.

L’ing. Orlandi, parmigiano di modeste origini familiari, era stato in grado di riscattarsi, laurendosi e ricoprendo incarichi molto importanti in qualità di dirigente. Anche nel sistema Federmanager ricoprì ruoli significavi, sia nelle sedi territoriali di Milano e Parma, sia a livello nazionale.

Le sue origini e le sue esperienze di vita lo hanno portato a maturare la decisione di aiutare chi, come lui, cercava un riscatto nello studio e nella carriera professionale.

Per Federmanager Parma è stato un grande privilegio poter realizzare le volontà dell’Ing. Orlandi, testimoniando ancora una volta il valore che l’associazione può dare al territorio.

Grazie al consolidato rapporto di collaborazione che lega Federmanager Parma all’Università di Parma, ogni anno vengono erogate le due borse di studio di 12.000€ ciascuna. I vincitori, come previsto dai bandi, utilizzeranno l’importo erogato per partecipare a corsi di specializzazione e stage di alto livello in Italia o all’estero.

 

I PREMIATI

2018

Dott.ssa Elena Saccani, laureata in Medicina e specializzanda in Neurologia

Ing. Maria Chiara Bertolini, laureata in Ingegneria Gestionale

2019

Dott. Andrea Melpignano, laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Neurologia

Ing. Elisa Necchi, laureata in Ingegneria gestionale